ExSA è un approccio e un’opportunità di rigenerazione urbana, sociale e culturale

ExSA è un'anomalia. ExSA è persone. relazioni. musica. teatro. arte.

ExSA, Ex carcere di Sant’Agata, è incastonato tra le mura in pietra del cuore medioevale di Bergamo Alta.

Si compone di un intreccio fitto di relazioni e spazi fisici, di memoria collettiva e innovazione sociale.

Per tutte le persone che vivono quotidianamente questo luogo, ExSA è la risposta spaziale ai bisogni del tessuto sociale in cui viviamo. ExSA è un bene comune all’interno del quale gli abitanti imparano e innovano facendo e interagendo, raggiungendo traguardi che sono esito di improvvisazione e sperimentazione.